1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer


XXII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

 

Colore liturgico: verde

  

Antifona d'ingresso


Abbi pietà di me, Signore, 
perché ti invoco tutto il giorno: 
tu sei buono e pronto al perdono, 
sei pieno di misericordia con chi ti invoca.
 (Sal 86,3.5)

 

Colletta
O Dio, nostro Padre, 
unica fonte di ogni dono perfetto, 
suscita in noi l’amore per te 
e ravviva la nostra fede, 
perché si sviluppi in noi il germe del bene 
e con il tuo aiuto maturi fino alla sua pienezza. 
Per il nostro Signore Gesù Cristo... 

Oppure:

 
O Dio, che chiami i poveri e i peccatori 
alla festosa assemblea della nuova alleanza, 
fa’ che la tua Chiesa onori la presenza del Signore 
negli umili e nei sofferenti, 
e tutti ci riconosciamo fratelli 
intorno alla tua mensa. 
Per il nostro Signore Gesù Cristo...

 

PRIMA LETTURA (Ger 20, 7-9)
La parola del Signore è diventata per me causa di vergogna.

Dal libro del profeta Geremia

Mi hai sedotto, Signore, e io mi sono lasciato sedurre;
mi hai fatto violenza e hai prevalso.
Sono diventato oggetto di derisione ogni giorno;
ognuno si beffa di me.
Quando parlo, devo gridare,
devo urlare: «Violenza! Oppressione!».
Così la parola del Signore è diventata per me
causa di vergogna e di scherno tutto il giorno.
Mi dicevo: «Non penserò più a lui,
non parlerò più nel suo nome!».
Ma nel mio cuore c’era come un fuoco ardente,
trattenuto nelle mie ossa;
mi sforzavo di contenerlo,
ma non potevo.

Parola di Dio.

Rendiamo grazie a Dio

 

SALMO RESPONSORIALE (Sal 62)
Rit: Ha sete di te, Signore, l’anima mia.

 

O Dio, tu sei il mio Dio,
dall’aurora io ti cerco,
ha sete di te l’anima mia,
desidera te la mia carne
in terra arida, assetata, senz’acqua.

Così nel santuario ti ho contemplato,
guardando la tua potenza e la tua gloria.
Poiché il tuo amore vale più della vita,
le mie labbra canteranno la tua lode.

Così ti benedirò per tutta la vita:
nel tuo nome alzerò le mie mani.
Come saziato dai cibi migliori,
con labbra gioiose ti loderà la mia bocca.

Quando penso a te che sei stato il mio aiuto,
esulto di gioia all’ombra delle tue ali.
A te si stringe l’anima mia:
la tua destra mi sostiene.

 

SECONDA LETTURA (Rm 12, 1-2) 
Offrite i vostri corpi come sacrificio vivente.

Dalla lettera di San Paolo Apostolo ai Romani

Fratelli, vi esorto, per la misericordia di Dio, a offrire i vostri corpi come sacrificio vivente, santo e gradito a Dio; è questo il vostro culto spirituale.
Non conformatevi a questo mondo, ma lasciatevi trasformare rinnovando il vostro modo di pensare, per poter discernere la volontà di Dio, ciò che è buono, a lui gradito e perfetto.
Parola di Dio

Rendiamo grazie a Dio

 

Canto al Vangelo (Ef 1,17-18)

 
Alleluia, alleluia.
Il Padre del Signore nostro Gesù Cristo
illumini gli occhi del nostro cuore
per farci comprendere a quale speranza ci ha chiamati.

Alleluia.

 

VANGELO (Mt 16, 21-27) 
Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso.

Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù cominciò a spiegare ai suoi discepoli che doveva andare a Gerusalemme e soffrire molto da parte degli anziani, dei capi dei sacerdoti e degli scribi, e venire ucciso e risorgere il terzo giorno.
Pietro lo prese in disparte e si mise a rimproverarlo dicendo: «Dio non voglia, Signore; questo non ti accadrà mai». Ma egli, voltandosi, disse a Pietro: «Va’ dietro a me, Satana! Tu mi sei di scandalo, perché non pensi secondo Dio, ma secondo gli uomini!».
Allora Gesù disse ai suoi discepoli: «Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua. Perché chi vuole salvare la propria vita, la perderà; ma chi perderà la propria vita per causa mia, la troverà.
Infatti quale vantaggio avrà un uomo se guadagnerà il mondo intero, ma perderà la propria vita? O che cosa un uomo potrà dare in cambio della propria vita?
Perché il Figlio dell’uomo sta per venire nella gloria del Padre suo, con i suoi angeli, e allora renderà a ciascuno secondo le sue azioni».

Parola del Signore

Lode a te, o Cristo

 

Preghiera dei fedeli
Per essere cristiani autentici non basta essere di buona educazione religiosa. Occorre convertirsi ed acquisire una coscienza seria e serena del proprio peccato. 
Preghiamo insieme e diciamo: Ascoltaci, Signore.

1. Perché la saggezza ci preservi dalle tentazioni della ricerca esasperata del successo e dalla lotta per il potere ad ogni costo. Preghiamo.
2. Perché le comunità cristiane, sull’esempio del loro unico maestro, prediligano sempre «poveri, storpi, zoppi e ciechi». Preghiamo.
3. Perché la nostra umiltà nasca sempre dall’amore per ciò che siamo e ciò che possiamo diventare con l’aiuto di Dio. Preghiamo.
4. Perché impariamo ad occupare anche l’ultimo posto col cuore sereno e la mente libera. Preghiamo.

O Padre, la tua grandezza si è manifestata nella scelta degli ultimi. Aiutaci a capire che ogni capacità comporta una responsabilità verso noi stessi e verso i fratelli più fragili. Te lo chiediamo per Cristo nostro Signore. Amen

 

Preghiera sulle offerte
Santifica, Signore, l’offerta che ti presentiamo, 
e compi in noi con la potenza del tuo Spirito 
la redenzione che si attua nel mistero. 
Per Cristo nostro Signore. Amen

 

Antifona di comunione
Quant’è grande la tua bontà, Signore! 
La riservi per quelli che ti temono.
 (Sal 31,20) 


Oppure:

 
Beati gli operatori di pace: saranno chiamati figli di Dio. 
Beati i perseguitati per causa della giustizia: di essi è il regno dei cieli.
 (Mt 5,9-10) 


Oppure:

 
“Chiunque si esalta sarà umiliato 
e chi si umilia sarà esaltato”.
 (Lc 14,11)

 

Preghiera dopo la comunione
O Signore, che ci hai nutriti alla tua mensa, 
fa’ che questo sacramento ci rafforzi nel tuo amore 
e ci spinga a servirti nei nostri fratelli. 
Per Cristo nostro Signore. Amen

Riapertura delle Sante Messe ai fedeli dal 18 maggio 2020.

 

 

Orari di apertura della Chiesa di Santa Maria della Pazienza, orari delle Sante Messe e norme di comportamento da rispettare scrupolosamente.

 

ORARI DI APERTURA DELLA CHIESA VALIDI DA LUNEDI' 18 MAGGIO 2020.

 

Dal lunedì al sabato:

mattina 9.00-11.00

pomeriggio 17.00-19.30

 

Domenica:

mattina 9.00-12.00

pomeriggio 17.30-19.30

 

ORARI DELLE SANTE MESSE VALIDI DA LUNEDI' 18 MAGGIO 2020:

 

Dal lunedì al sabato la Santa Messa sarà celebrata unicamente alle ore 18.30.

(Quella del sabato è prefestiva della Domenica).

 

La Domenica le Sante Messe saranno celebrate rispettivamente alle

9.30; 11.00; 18.30.

 

NORME DI COMPORTAMENTO DA ADOTTARE PER ACCEDERE ALL'AULA LITURGICA E PER PARTECIPARE ALLA SANTA MESSA

 

In ottemperanza alle norme anti Covid19 e secondo le regole del Protocollo Cei-Stato Italiano, i fedeli dovranno rispettare scrupolosamente i seguenti comportamenti:

- non si potrà entrare in Chiesa con una temperatura corporea pari o superiore a 37,5° oppure se si è avuto contatto con positivi al Covid-19 o se in famiglia è presente un familiare positivo al Covid-19;

- si potrà entrare in Chiesa esclusivamente indossando correttamente la mascherina e i guanti. Munirsi anche di un gel igienizzante per le mani;

- ci si dovrà sedere nei posti liberi dai cartelli di divieto per il rispetto della distanza di sicurezza;

- nell'accesso alla chiesa e nell'uscita bisognerà rispettare la distanza di 1,5 metri per evitare assembramenti;

- non si potrà sostare e creare assembramenti nonché raggruppamenti in Sacrestia, nel Salone e nelle Cappelle laterali della Chiesa.

In generale non si dovranno creare assembramenti in nessun caso.

La capienza massima sarà di 80 persone per ciascuna celebrazione eucaristica.

Non si potranno distribuire foglietti della Messa né foglietti dei canti liturgici.

 

Si chiede la collaborazione di tutti i fedeli nel rispettare e far rispettare scrupolosamente queste norme di comportamento per la propria e altrui sicurezza.

INIZIATIVA "SPESA SOLIDALE"

 

In questo periodo di quarantena a causa dell'epidemia covid-19, molte famiglie cominciano a vivere forti disagi economici. La comunità parrocchiale di Santa Maria della Pazienza invita a partecipare all'iniziativa "spesa solidale", per aiutare chi è nel bisogno.

Acquistiamo una "spesa solidale" presso gli esercenti dove ci rechiamo normalmente e chiediamo di consegnarla al parroco della Parrocchia di Santa Maria della Pazienza, la mattina dalle 9.00 alle 11.00, oppure lasciamola personalmente nella Cappella della Carità, ultima cappella a sinistra della navata, sempre di mattina, dalle 9.00 alle 11.00.

In più chi lo desidera può fare una donazione alla Parrocchia per gestire l'attuale emergenza.

Per donare clicca sul tasto "donazione" in home page a sinistra e visualizza le modalità oppure clicca sul link: 

http://www.cesarea.it/home-2/donazioni.html

 

 

 RACCOLTA SOLIDALE PER I BISOGNOSI ORGANIZZATA DAI CAPI SCOUT NAPOLI 10.

 

Carissimi,
La Comunità Capi del gruppo scout Napoli 10 operante presso la Basilica di Santa Maria Della Pazienza Alla Cesarea, tenendo fede alla sua scelta di servizio sul territorio, ha deciso di iniziare un’attività che possa dare un aiuto a tutte quelle famiglie che, colpite dalla pandemia del Covid-19, si trovano oggi in difficoltà.
Da qui la scelta di aprire un punto di raccolta nella nostra sede dove raccogliere generi di prima necessità da poter poi distribuire a famiglie segnalateci dalla Municipalità e dalla Parrocchia.
Chiediamo a tutti di unirsi con noi in questa nuova battaglia.
Un piccolo gesto settimanale di ognuno potrà dare un sollievo ad altri.
Sicuri della vostra sensibilità vi inviamo la locandina con le info necessarie, che verrà affissa in vari negozi del nostro quartiere e nei condomini.
Vi invitiamo ad affiggerla nei vostri palazzi o inoltrarla ad altri che vorranno unirsi al nostro servizio.
Il Signore ve ne renderà grazia. 

Prestiamo attenzione gli uni agli altri, per stimolarci a vicenda nella carità e nelle opere buone (Eb 10, 24).

 

Ogni donazione, anche la più piccola è un gesto di carità, di grande solidarietà e di generosità.

 

La tua donazione ci consentirà di:

- aiutare in maniera più concreta chi è nel bisogno

- venire incontro alle diverse esigenze della Parrocchia

- migliorare e salvaguardare il luogo di culto e quanto contiene

 

Come donare

Con bonifico bancario:

IBAN: IT23T0303203412010000003121, intestato a Parrocchia di S. Maria della Pazienza.

Causale: "Erogazione liberale".

Ultime notizie

Altre Celebrazioni…

Il giorno 23 di ogni mese: incontro del…

Read More...

Cappella della Carità…

Cappella della Carità Dal libro del

Read More...

Caritas Parrocchiale…

Gruppo Caritas Si occupa della Caritas…

Read More...

Contatore Visite

151113
OggiOggi20
IeriIeri71
Questa settimanaQuesta settimana91
Questo meseQuesto mese2341
Tutti i giorniTutti i giorni151113